La dieta del latte

La dieta del latte

La dieta del latte, alimento fondamentale per l’alimentazione, arriva dal Portogallo e permette di perdere ben cinque chili in una settimana. È importante ricordare che questa dieta non va seguita per più di una settimana. Prima di seguire questo tipo di dieta è bene consultare il medico di fiducia.

Il latte alleato della dieta

Il latte blocca il senso di fame, mantiene la pelle tonica e aiuta a bruciare i grassi. La dieta è basata principalmente sul consumo di latte e qualche altro alimento, da aggiungere nel corso della settimana.

Il menu a base di latte

Il primo giorno prevede il consumo di sei bicchieri di latte. Il secondo giorno: quattro bicchieri di latte e due frutti di stagione, quelli che più aggradano. Per il terzo giorno la dieta prevede: due bicchieri di latte, due frutti, formaggio light spalmabile. Il quarto giorno si mangia un po’ di più: quattro bicchieri di latte, un frutto, una bistecca magra o una fetta di petto di pollo senza olio e cotto alla piastra. Il quinto giorno di dieta è più ricco, oltre ai due bicchieri di latte, è previsto il consumo di due frutti, un uovo sodo con un filo di olio extravergine d’oliva e una bistecca ai ferri. Si passa poi al sesto giorno, che prevede: due bicchieri di latte, un frutto, un uovo sodo con olio, un filo, una bistecca ai ferri e formaggio light spalmabile. Dal settimo giorno, si ritorno a mangiare meno: tre bicchieri di latte e tre frutti di stagione. Infine, ottavo e ultimo giorno, due bicchieri di latte, un frutto di stagione, una bistecca ai ferri e il formaggio light spalmabile.

La dieta del latte da seguire per otto giorni

Questa dieta è nata in Portogallo, ma è stata diffusa poi in tutto il mondo. Si tratta di un regime alimentare molto restrittivo e sbilanciato. Proprio per questo motivo non si devono superare gli otto giorni di dieta. Al latte, che è un alimento completo, si alternano altri alimenti, quali frutta, carne, uova e formaggio magro.

Il latte, un alimento completo

Quando si parla di latte si intende quello vaccino, proveniente dalla mucca. È un alimento ricco di calcio, di acqua, contiene proteine di alto valore biologico. E ancora: contiene zuccheri, sali minerali, quali potassio, zinco e vitamine A, D e quelle di gruppo B. Il latte intero contiene 64 kcal ogni 100 grammi, quello scremato parzialmente 46 kcal, quello totalmente scremato solo 36 kcal.

29 novembre 2017 / by / in

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *